ScuolAnticoli

Libera Scuola di Umanità, senza fedi né credi,

ispirata dalle scoperte di Massimo Fagioli e dalla Costituzione italiana.

Diretta da Luigi Scialanca - Anticoli Corrado (Roma).

Pensiero del Giorno.

Pensiero del Giorno n° 798

Pensieri precedenti

C’è una che è mia, o uno che è mio, bellissimi,

in molti non poi così belli né, tanto meno, miei.

*

Clicca qui per leggere l'intero testo su ScuolAnticoli o qui per scaricarlo  in .pdf o qui per scaricarlo in .doc

 

Il 18 gennaio 2015, pochi giorni dopo il massacro compiuto da fanatici religiosi malati di mente nella redazione di Charlie Hebdo e la successiva esibizione del pugno di papa Bergoglio contro chi offende la religione, il quotidiano La Repubblica ha avuto il coraggio di pubblicare le seguenti parole del suo fondatore, l’ex giovane fascista Eugenio Scalfari: Il pugno dovrebbe essere ― credo io ― una norma che vieti e punisca chi si prende gioco delle religioni. Puoi criticarle, certamente, ma non insultarle. Questo è il pugno. Voltaire non sarebbe daccordo, ma non possiamo chiedere a Francesco di esser volterriano. Disgraziatamente, lo Scalfari si è dimenticato di stabilire dove passi, esattamente, il confine tra critica e insulto, nonché ― e questo è, se possibile, ancor più spiacevole ― chi altri potrebbe farlo se non, a loro esclusivo piacimento, i cosiddetti “offesi”, dal momento che i cosiddetti “offensori”, non sentendo la cosiddetta “offesa”, di quale aiuto potrebbero essere nel determinare tale confine? Ma niente paura, egregio dottor Scalfari: c’è qui ScuolAnticoli, Libera Scuola di Umanità diretta da Luigi Scialanca che, per soccorrerla in una così ardua opera di discernimento, pubblicherà le pagine più “offensive” che è riuscita a reperire nelle opere di alcuni grandi o grandissimi scrittori. Si comincia con un paio di capitoli de Il buon soldato Sc’vèik, di Jaroslav Hašek, nei quali, come avranno modo di constatare fin dalle prime righe l’egregio dottor Scalfari e tutti i “figli di... mamma religione” del suo stampo, il confine tra critica e insulto è così sottile che passerebbe entro la cruna del più minuscolo degli aghi senza neppure sfiorarla. Che ne dite, egregio dottor Scalfari e “fratelli” vari, sarà il caso di “vietare e punire” anche Il buon soldato Sc’vèik?... Come?... La domanda è troppo difficile? Può darsi, ma... altrimenti che compito a casa sarebbe?...

Clicca qui per continuare a leggere il testo su ScuolAnticoli!

O qui per scaricare il testo in .pdf!

O qui per scaricarlo in .doc!

(Domenica 25 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Sabato 24 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Giovedì 22 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Martedì 20 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Lunedì 19 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Sabato 17 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Domenica 18 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Venerdì 16 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Giovedì 15 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Mercoledì 14 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Lunedì 12 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

Clicca qui per scaricare il testo in .pdf o qui per scaricarlo in .doc

 

Leggo che il presidente degli Stati Uniti, Barack Obama, “ha promesso il sostegno degli Stati Uniti al popolo francese” (Il Fatto quotidiano, 10 gennaio 2015).

Non mi passa neanche per l’anticamera del cervello di parlare a nome del popolo francese. Parlo per me. E dico che io, Luigi Scialanca, il sostegno degli Stati Uniti lo rifiuto con orrore.

Per un semplice quanto tragico motivo: son gli Stati Uniti che hanno ideato, organizzato, addestrato e finanziato (e poi combattuto, certo: la guerra globale era lo scopo ultimo dell’intera operazione) il fondamentalismo terrorista “islamico” che oggi colpisce l’Europa. E lo hanno fatto (prima in Afghanistan contro l’imperialismo sovietico, poi contro i dittatori al potere nei Paesi mussulmani) non per “esportare” (=imporre) la democrazia, idea già in sé stessa gravemente patologica, ma per costringere loro, noi e l’intero pianeta sotto il tallone finanziario, politico, militare, “culturale”, fanaticamente religioso, disumano e violento delle tirannie private che negli Stati Uniti hanno avuto origine e di cui gli Stati Uniti sono il centro di irradiazione mondiale e il minaccioso, onnipresente braccio armato.

Ricordate la celebre sequenza de Il settimo sigillo che ho (e me ne scuso) scempiato nel fotomontaggio qui sopra? La famigliola di attori girovaghi, esseri umani immaginosi e liberi per i quali “la Morte” non è che una maschera (potete vederla, nella foto, a sinistra) da indossare sul loro misero palcoscenico, offre al cavaliere Antonius Block, reduce disumanizzato dalle Crociate, una ciotola di fragole, un bicchiere di latte e la propria affettuosa compagnia, davvero “salvifica” perché rimasta davvero umana, “solo” umana. E il cavaliere, per tutta risposta, offre loro il suo “sostegno” sapendo bene che egli porta la morte con sé dovunque vada e che essi, dunque, se lo accettassero sarebbero perduti.

Ecco perché io, per me, respingo con orrore il “sostegno” di Obama: perché gli Stati Uniti (almeno a partire dall’assassinio di Kennedy, ma forse da molto prima: dal genocidio degli Indiani d’America) portano la morte con sé. La morte direttamente inflitta dalla loro violenza globale e, prim’ancora, la morte dell’umanità esportata ovunque dalla loro “cultura” disumana.

Io rifiuto (e ho sempre rifiutato, anche se, via via, con sempre maggior comprensione) la “cultura” Usa. La rifiuto così come rifiuto e ho sempre rifiutato, fin da bambino, ogni sorta di religione individuale o collettiva più o meno organizzata e comunque mascherata (di cui, del resto, quella “cultura” è il prodotto ed è intrisa fino al midollo).

Rifiuto l’ultrareligiosità fanatica della maggioranza dei Nord-Americani, che permea di odio antiumano ogni loro azione e perfino mobilitazioni (di origine europea) che altrimenti potrebbero essere generose. E rifiuto tutto ciò che dal loro fanatismo imbecille deriva e si alimenta. L’anaffettività razionale eretta a suprema realizzazione umana quando è, all’opposto, la più grave delle malattie mentali. L’odio contro gli esseri umani in quanto tali e, soprattutto, in quanto bambini, in quanto donne, e anche in quanto uomini quando non razionali astratti, senza cuore, violenti, ossessionati dal denaro, dal potere e, ancor prima, dal conflitto tra maschi. Il nazionalismo demente e razzista secondo cui gli Stati Uniti sarebbero l’incarnazione della Provvidenza divina sulla Terra. E la violenza mostruosa, individuale o aziendale o istituzionale, che da tutto ciò erompe continua, incalzante, permeante ogni aspetto della vita dei Nord-Americani e ogni meandro dell’orrenda società sopraffattrice che ne è il prodotto.

Davvero il Paese delle stragi quotidiane può darci “sostegno” contro gli stragisti che proprio quel Paese ha ideato, organizzato, addestrato e finanziato (e poi combattuto, certo: la guerra globale era lo scopo ultimo dell’intera operazione)? E davvero può offrirci “sostegno”, a nome di quel Paese, il premio Nobel “per la Pace” ― ah, Europa, quanto assomigli a quelle povere donne che non riescono a non legarsi a maschi violenti ― Barack Obama, che contro la Costituzione a cui giurò fedeltà, e perfino contro le convenzioni internazionali che regolano il trattamento dei prigionieri di guerra, ha ordinato l’assassinio senza processo del prigioniero Osama bin Laden, cioè del terrorista (tanto più mostruoso quanto più “figlio” della “cultura” nord-americana) che proprio gli Stati Uniti avevano ideato, allevato, addestrato, finanziato... e poi combattuto, certo, per costringere l’intera Umanità nel ruolo di spettatrice muta e atterrita della loro guerra globale, come sempre fanno i maschi violenti contro le donne e i bambini che terrorizzano affrontandosi tra di loro? Davvero mr Obama è il cavaliere da seguire per sfuggire alla peste? Lui, che rappresenta e s’identifica fino al midollo con un Paese che, finché non accetterà il nostro sostegno, le nostre fragole, il nostro latte, la nostra compagnia rimasta umana, resterà il maggior produttore ed esportatore di patologia mentale della storia del Mondo?

Noi Italiani, poi ― sia detto per inciso ― dovremmo avere sufficiente memoria storica del terrorismo per non farci abbindolare a creder vera una “guerra di civiltà” che i due contendenti mettono mostruosamente in scena (a rischio, come tutti i malati di mente gravissimi, delle loro stesse vite) allo scopo precipuo di terrorizzarci e asservirci. Noi Italiani dovremmo ricordare bene che tutti gli atti di terrorismo, qui da noi, furono pre-elettorali o, comunque, implicitamente e talora esplicitamente mirati al condizionamento delle nostre scelte politiche e, ancor prima, civili.

Direte, forse: “Ma come? Le elezioni non sono certo imminenti, in Francia...” Rispondo: imminenti in Francia, e per l’Europa tutta, sono le elezioni in Grecia. Che possono, se i Greci non si lasceranno terrorizzare e asservire, spingere tutta l’Europa in una direzione più umana, cioè meno succube dell’American way of thinking and living.

Direte, forse: “Ma gli attentati di matrice fondamentalista «islamica» non rafforzano invece gli antieuropeisti come Le Pen?” Rispondo: no, il terrore rafforza i governi. Questi governi. Le destre e le finte sinistre serve (mentalmente, prim’ancora che per denaro e potere) dell’imperialismo statunitense.

Ricordate il comunista, poi fascista, ex agente della Cia, berluscista e oggi renzista Giuliano Ferrara plaudire gongolando al massacro dell’11 settembre 2001 poiché, esultava, “il mondo non sarebbe stato più lo stesso”, cioè non sarebbe più stato umano?

Non sono un “complottista”. Non sto dicendo che la cristiano-finanza globale e i suoi servi religiosi (vero, papa Francesco?), politici e mediatici sono i mandanti della mostruosa strage di Parigi. Sto dicendo che sono i produttori e i prodotti della stessa “cultura” antiumana, e perciò oggettivamente alleati sempre, perfino quando si ammazzano a vicenda.

Europa, Italia, rifiutiamo il fanatismo che vuol terrorizzarci per asservirci. Ma prim’ancora rifiutiamo le religioni (individuali o collettive, più o meno organizzate e comunque mascherate) senza le quali non vi sarebbe fanatismo alcuno. E rifiutiamo, anche, i cavalieri statunitensi che quella mortifera disumanità portano con sé dovunque illudendosi (e illudendoci) che la stiano sfidando e combattendo sulla “scacchiera” del Mondo. Del Mondo dove noi e i nostri figli viviamo e vogliamo continuare a vivere da esseri umani, e non da “pedine” spinte dal terrore.

Facciamo che il mondo resti per sempre lo stesso: sempre più umano.

 

Clicca qui per scaricare il testo in .pdf o qui per scaricarlo in .doc

(Domenica 11 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Venerdì 9 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Giovedì 8 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Mercoledì 7 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

Una legge in cui le violazioni del diritto costituzionale di informare e di essere informati sono palesi. Norme che sembrano elaborate solo in base al principio del mettetevi in riga, intimato dalla politica al giornalisti. Disposizioni cieche nei confronti della specificità rappresentata dal legame tra giornalismo e web. Il ddl sulla diffamazione prosegue la sua marcia. Una legge semplicemente sbagliata. Che secondo decine di associazioni che in Italia si occupano di informazione va fermata. Clicca qui per leggere e firmare l’appello!

 

*

 

Clicca sull'immagine, se ti regge il cuore di vederla meglio.

Clicca sull’immagine, se ti regge il cuore di vederla meglio.

(Mercoledì 7 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Mercoledì 7 gennaio 2015. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

I comunisti e le ragazze non sono contenti

I comunisti e le ragazze non sono contenti - Alba de Cespedes - "Dalla parte di lei"

In ricordo di un genio della Letteratura italiana del ’900 e di una donna straordinaria, che il nostro Paese continua ad annullare (Luigi Scialanca). Clicca qui per leggerlo in .pdf - O qui per leggerlo in .doc.

 

Dalla Prefazione all’edizione del 1994 di Dalla parte di lei:

 

Soltanto in alcuni vecchi cuori può ancor vivere la delusione legata al grigiore di quegli anni. Avvedersi che la lotta, la prigione, e per tanti la morte non erano servite che a fare dell’Italia un protettorato nordamericano. Una coltre di grigiore, di tristezza, discese su tutte le cose. Il fascismo con la sua presunzione e teatralità aveva ceduto il passo ad una classe dirigente infida e cupida di servilismo. Questi eravamo noi? Questo ci spettava? Ricordo il giorno in cui un Presidente del Consiglio scatenò l’entusiasmo del Senato, sventolando un assegno americano come una bandiera. Io non me ne rendevo conto ancora, ma quella era divenuta la nostra bandiera. I rimproveri che mi rivolgevo, circa gli agi della mia condizione che mi permetteva di sprezzare il clientelismo politico e la pronitudine al sistema, non mi impedivano di domandarmi: “Il travestimento in eroismo delle ambizioni che avevano animato i combattenti per la libertà, a questo dunque serviva?”

Io non potevo ancora sapere a qual punto di corruzione la nazione italiana potesse giungere. Ma lo presentivo...

Clicca qui per continuare a leggere in .pdf

Clicca qui per continuare a leggere in .doc

 

I comunisti e le ragazze non sono contenti

(da Dalla parte di lei):

 

“Che fanno i comunisti?” Maddalena domandò sottovoce.

“Non so” Aida rispose: “io non lo so davvero. Non sono contenti...”

Clicca qui per continuare a leggere in .pdf

Clicca qui per continuare a leggere in .doc

(Domenica 7 dicembre 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Sabato 6 dicembre 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

L’unica buona Scuola di Matteo Renzi, del Pd democristiano e dei berluscisti è la Scuola morta, lo sappiamo da anni e ne abbiamo oggi l’ennesima conferma. Clicca qui per scaricare il mellifluo depliant pubblicitario di regime dell’ennesima finta riforma per derubare i bambini e i ragazzi italiani e per consegnarli a una casta di “caporali(alias i dirigenti scolastici e i loro “cocchetti”) e a insegnanti ridotti in schiavitù (tre anni di lavori forzati extra-contratto gratuiti, poi si vedrà) col ricatto del trasferimento forzato. E privati di ogni potere con il golpe scolastico della riduzione del Collegio docenti a consiglio dei docenti, cioè a organo solo consultivo. (Golpe che fa il paio, del resto, col colpo di Stato della riduzione del Parlamento a megafono del cosiddetto premier).

(Mercoledì 3 settembre 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

Per Agnese Renzi non provo alcun interesse. Quel che invece mi interessa e mi colpisce, dell’articolo de il Fatto del 27 novembre di cui vedete l’incipit qui sopra, è che, se i dati che riporta sono corretti, in decine di migliaia di Istituti scolastici pubblici italiani i Collegi docenti hanno votato (a favore o contro) la cosiddetta Buona Scuola del duo Renzi-Giannini. La domanda è: come mai gli altri non l’hanno fatto? Perché decine di migliaia di colleghi hanno ritenuto importante far udire la loro voce a favore o contro una proposta di (cosiddetta) riforma che, fra le altre brutture, vuol fare di essi gli schiavetti scodinzolanti dei dirigenti scolastici, e decine di migliaia di altri colleghi invece no? Sarei disposto a pagare di tasca mia (se potessi permettermelo) l’analisi sociologica e psicologica che rispondesse a tale quesito. In mancanza di essa, non posso che esprimere qualche ipotesi... Ignavia? Disperazione? O vi sono Collegi ove i docenti vengono (più o meno sottilmente) intimiditi e/o si lasciano intimidire? E, in tal caso, da chi? Sono domande retoriche? Be, direi proprio di sì! Intanto, cliccando qui troverete una mozione già pronta da votare. Copiatela, fatela firmare dai vostri colleghi, chiedete (ne avete il diritto) un Collegio docenti straordinario e... tornate in vita, a dispetto di chi vi vuole consenzienti perinde ac cadaveres.

(Giovedì 27 novembre 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

E noi valutiamo solo gli insegnanti?

Ciò chiama in causa la politica e l’economia, che tutto fanno meno che aiutare i lavoratori (in termini di tempo e di risorse) a vivere pienamente i rapporti interumani. Chiama in causa i media, che da decenni aggrediscono sistematicamente i rapporti famigliari dei bambini e degli adolescenti per farne le proprie docili marionette. Chiama in causa la famiglia stessa, che non sempre ha per i figli gli affetti, l’interesse e l’impegno senza i quali la loro realizzazione è a rischio sin dai primi giorni di vita. E noi sottoponiamo a valutazione pubblica solo gli insegnanti? Questo equivale a farne dei capri espiatori. (Giovedì 19 novembre 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Martedì 18 novembre 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

(Lunedì 17 novembre 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

Capi, capetti, "caporali"

"Capi, capetti, caporali", di Luigi Scialanca. (Martedì 2 settembre 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com)

Clicca qui per leggere tutto il testo su ScuolAnticoli. Oppure:

Clicca qui per scaricare il testo in .pdf. O qui per scaricarlo in .doc.

Cosa c’è che non va? I capi.

In ogni impresa, in ogni attività, in ogni luogo, ovunque cerchiamo di realizzare qualcosa insieme, ecco che arrivano i capi.

Chi sono? Sono quelli che nella vita non sono riusciti né a stare insieme né a far da soli. Perciò vengono a infastidire noi, a ostacolarci, ad addolorarci, a farci fallire.

A far di tutto per sfasciare tutto.

 Non capi, no: “caporali”, nell’accezione che diede al termine il grande Totò.

Un capo vero andrebbe scritto con la C maiuscola, perché è l’opposto del “caporale”...

Clicca qui per continuare a leggere il testo su ScuolAnticoli. Oppure:

Clicca qui per scaricare il testo in .pdf.

O qui per scaricarlo in .doc.

(Martedì 2 settembre 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

*

 

Prima di far di te stesso il custode di qualcosa, assicurati che NON sia l'Overlook Hotel. (Giovedì 20 febbraio 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

(Giovedì 20 febbraio 2014. Luigi Scialanca, scuolanticoli@katamail.com).

 

Clicca qui per vedere tutti i post di gennaio 2015!

Clicca qui per vedere tutti i post di dicembre 2014!

Clicca qui per vedere tutti i post di novembre 2014!

Clicca qui per vedere tutti i post dal 2002 a oggi!

 

 

Nella foto, Luigi Scialanca (che si scusa per aver alzato il braccio destro) nel settembre del 1984 sull'isola di Tylos, nel Dodecanneso, con il compagno Apostolos Caggifunda, partigiano nella Resistenza greca al nazismo tedesco.

Nella foto, Luigi Scialanca (che sbagliando alza il pugno destro, sorry)

nel settembre del 1984 sull’isola di Tylos, nel Dodecanneso, con il compagno

Apostolos Caggifunda, partigiano nella Resistenza greca al nazismo tedesco.

Anticoli Corrado a UnoMattina il 3 novembre 1995

Anticoli Corrado a UnoMattina il 3 novembre 1995

quasi 100 immagini, una più nostalgica e divertente dell’altra...

Cliccando qui!

L’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha dichiarato il 2015 Anno internazionale della Luce. ScuolAnticoli partecipa

all’Anno internazionale della Luce con questa pagina.

Un estratto: Le caratteristiche essenziali degli esseri viventi vanno ricercate in una specialissima organizzazione nella quale aspetti analizzabili in termini di meccanica ordinaria si trovano intimamente connessi, in misura sconosciuta alla materia inanimata, con altri di natura tipicamente atomistica...

Clicca qui per continuare a leggere il testo su ScuolAnticoli.

Qui per scaricare il testo in .pdf. O qui per scaricare il testo in .doc

L’Immaginazione di Tattersall

di Luigi Scialanca

un affascinante viaggio nell’unicità umana... cliccando qui!

Di che si tratta? Guarda le immagini-anticipazioni che seguono:

1. Perché Tattersall?... - 2. Tattersall finirà creazionista?

3. La donna che scrisse a Darwin - 4. Comunione&liberazione contro Tattersall

5. Immaginazione e linguaggio - 6. Gli scopiazzatori di Tattersall

7. Tattersall a Roma nel 2012 - 8. E se la mente “vacilla”?...

Lo Scrittore e la Ragazza

di Jerome Klapka Jerome (1859 – 1927)

Un attimo di affettuosa allegria letteraria - cliccando qui!

368/1000, Pereto, 14 luglio 2011.

Le Mille più Belle immagini di ScuolAnticoli...

368/1000, Pereto, 14 luglio 2011.

In questa pagina ci sei anche tu?... Be, si vede che te lo meriti.

(Clicca sulla foto, se vuoi ingrandirla)     (Clicca qui per andare a vederle tutte)

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell'Aniene prosegue con "Passeggiata a Subiaco": 311 immagini, una più bella dell'altra, cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell’Aniene prosegue con...

Passeggiata a Subiaco

più di 300 immagini, una più bella dell’altra...

Cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell'Aniene prosegue "Nel Castello di Collalto Sabino": 80 immagini, una più bella dell'altra, cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell’Aniene prosegue...

Nel Castello di Collalto Sabino

80 immagini, una più bella dell’altra...

Cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell'Aniene prosegue con "Passeggiata a San Lorenzo": 40 immagini, una più bella dell'altra, cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell’Aniene prosegue con...

Passeggiata a San Lorenzo

40 immagini, una più bella dell’altra...

Cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell'Aniene prosegue con "Alla 'Sèa' con Gianni": 60 immagini, una più bella dell'altra, cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell’Aniene prosegue con...

Alla Sèa con Gianni

60 immagini, una più bella dell’altra...

Cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell'Aniene prosegue con "Passeggiata a Ricetto": 90 immagini, una più bella dell'altra, cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell’Aniene prosegue con...

Passeggiata a Ricetto

90 immagini, una più bella dell’altra...

Cliccando qui!

Omaggio alla Donna anticolana

di Italia D’Andrea e Gianni Guardigli

Cliccando qui!

ScuolAnticoli ringrazia con tutto il cuore

Marco Occhigrossi

per aver concesso la trascrizione di questo interessante, importante frutto

delle sue generose, impegnative e sempre attente ricerche.

Cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell'Aniene prosegue con "Passeggiata a Nespolo": 115 immagini, una più bella dell'altra, cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell’Aniene prosegue con...

Passeggiata a Nespolo

115 immagini, una più bella dell’altra...

Cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell’Aniene prosegue con l'Antica Locanda Arcos di Anticoli Corrado - un luogo dove ogni finestra è un quadro: cento immagini, una più bella dell'altra, cliccando qui!

Il Tour in progress di ScuolAnticoli nella Valle dell’Aniene prosegue con...

lAntica Locanda Arcos ad Anticoli Corrado

...dove ogni finestra è un quadro

100 immagini, una più bella dell’altra, cliccando qui!

Spiegare un Film a un Bambino... cliccando qui.

Non trovi la pagina di ScuolAnticoli che cerchi? Clicca qui, vai alle "Pagine da non perdere" e la troverai!

Dopo otto anni, la pagina Inesistenza del cielo su Anticoli Corrado si conclude avendo raggiunto il suo obiettivo fondamentale:

La più vasta documentazione mai raccolta sull'inesistenza del cielo: L'Inesistenza del cielo su Anticoli Corrado.

La più vasta documentazione mai raccolta sull’inesistenza del cielo:

Inesistenza del cielo sopra Anticoli Corrado

La prima homepage di ScuolAnticoli nel febbraio del 2006.

Alla ricerca del tempo perduto...

Tutte le Classi di Anticoli dal 1982 in poi...

Tutte le Classi di Arsoli dal 1982 in poi...

Tutte le Classi di Riofreddo dal 1982 in poi...

Tutte le Classi di Roviano dal 1982 in poi...

(Quasi) Tutte le Gite e i Viaggi della Scuola Media Statale Celestino Rosatelli di Arsoli (Roma) e delle sue sedi staccate di Anticoli Corrado, Camerata Nuova, Riofreddo e Roviano: dalle più antiche alle più recenti, dai primi anni '80 a oggi

(Quasi) Tutte le Gite e i Viaggi dal 1980 in poi...

dei ragazzi di ieri e di oggi di Anticoli Corrado, Arsoli, Camerata Nuova,

Riofreddo e Roviano: dalle più antiche alle più recenti, dai primi anni ’80 a oggi.

Vuoi leggere ma non hai tempo? In "Righe di Libri" il tempo per te lo mettiamo noi.

Vuoi leggere ma non hai tempo? In Righe di Libri te lo diamo noi.

La Valle a portata di click: Paesi e Meteo della Valle dell’Aniene.

Tutta la Valle dell'Aniene a portata di click: tutti i Paesi e tutti i Meteo della Valle dell'Aniene.

Le bellissime pagine della Maestra Cristina:

per grandi e piccini.

Le bellissime pagine della Maestra Cristina: per grandi e piccini.

Le Pagine della Valle dell’Aniene, luogo tra i più belli del Lazio e d'Italia.

Le Pagine della Valle dellAniene, luogo tra i più belli del Lazio e d’Italia.

Le Pagine delle nostre Scuole, dei Ragazzi, delle Famiglie e degli Insegnanti: clicca qui per vederle tutte!

Le Pagine delle Scuole

dei Ragazzi, delle Famiglie e degli Insegnanti.

Vuoi tirarti sù?

Vedrai che

l’Inesistenza del Cielo su Anticoli ti farà bene.

Vuoi tirarti sù? Vedrai che l'inesistenza del Cielo su Anticoli Corrado ti farà bene!

Le bellissime Pagine dei nostri ottimi e cari Collaboratori e Amici.

Le Pagine dei nostri cari e ottimi Collaboratori e Amici.

Le Pagine di Anticoli Corrado: com'era, com'è e come (forse) sarà.

Le Pagine di Anticoli Corrado

com’era, com’è

e come (forse) sarà.

Le Pagine del Prof, con i suoi (insopportabili) scritti e commenti d'ogni sorta.

Le Pagine del Prof, con (insopportabili) scritti e commenti d’ogni sorta.

Cosa cerca chi ci trova? Curiose

domande e ancor più

curiose risposte.

Cosa cerca chi ci trova? Curiose domande e ancor più curiose risposte.

Una Bellissima Signora di 65 anni: la Costituzione della Repubblica Italiana.

Una Bellissima Signora di 65 anni: la Costituzione della Repubblica Italiana.

Lo Statuto dei Lavoratori, per conoscere tutti i tuoi Diritti di Lavoratore.

Lo Statuto dei Lavoratori, per conoscere i tuoi Diritti sul Lavoro.

Quando i Migranti eravamo Noi: una pagina per aiutarci a restare Umani.

Quando i Migranti eravamo Noi: una pagina per aiutarci a restare Umani.

La pagina della Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia.

Hai dei dubbi (come li abbiamo noi) sul fatto che in Italia i Diritti dei Minori di 18 anni siano davvero e sempre rispettati Consulta la Convenzione Internazionale sui Diritti dell'Infanzia e scopri quanti Diritti ignoravi di avere cliccando qui!

La Guerra incostituzionale italiana in Afghanistan.

La pagina della Guerra incostituzionale italiana in Afghanistan

Hai dei dubbi (come li abbiamo noi) sugli Psicologi a Scuola? Consulta la Carta dei Diritti del consumatore-utente di prestazioni psicologiche e tutti i nostri Materiali sull’argomento cliccando qui.

Psicologi a Scuola? Consulta la Carta dei Diritti e i nostri Materiali su questo argomento.

Non trovi la pagina che cercavi? Clicca qui, sulle PAGINE DA NON PERDERE, e vedrai che salterà fuori.

Non trovi una pagina? Pagine da non perdere, e salterà fuori.

Brutti ministri? 

Qui la Gelmini

Qui il Fioroni

Qui il Profumo

La dichiarazione dei diritti degli animali

Hai dei dubbi (come noi) sul fatto che in Italia e nella Valle dell'Aniene i diritti degli animali siano rispettati? Leggi la Dichiarazione universale dei diritti degli animali.

E tutte le altre Pagine che rendono ScuolAnticoli sempre più interessante.

E tutte le altre Pagine che rendono ScuolAnticoli sempre più interessante.

Tutta i Paesi della Valle dell'Aniene e dintorni, per un raggio di 30 km. da Anticoli Corrado, a portata di click! E il Meteo di ogni paese per 5 giorni!

Tutti Paesi della Valle dell’Aniene e dintorni a portata di click.

Clicca qui per vedere la mappa Google della Valle dell’Aniene

Affile

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Agosta

Passeggiata virtuale

Torneo di pesca

Siti Web e Facebook

Meteo

Anticoli Corrado

Passeggiata virtuale

ScuolAnticoli

Siti Web e Facebook

Pagina scolastica

Antica Locanda Arcos

Meteo

Arcinazzo

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Arsoli

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Pagina scolastica

Agriturismo Le Giare

Meteo

Ascrea

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Bellegra

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

La Grotta dell’Arco

Meteo

Camerata Nuova

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Camerata vecchia

Meteo

Campaegli

Passeggiata virtuale

(in preparazione per il 2015)

Siti Web e Facebook

Meteo

Canterano

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Capranica Prenestina.

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Carsoli

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Casape

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Castel Madama

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Castel di Tora

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Cerreto Laziale

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Cervara di Roma

Passeggiata virtuale

Ritorno a Cervara

Manuale del Recupero

Siti Web e Facebook

Meteo

Ciciliano

Passeggiata virtuale

Castello Theodoli

Villa Manni (Trebula)

Siti Web e Facebook

Meteo

Cineto Romano

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Civitella di Licenza

Passeggiata virtuale

Collalto Sabino

Passeggiata virtuale

Visita al Castello

Siti Web e Facebook

Meteo

Colle di Tora

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Filettino

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Gerano

Passeggiata virtuale

Casa delle Scatole

Siti Web e Facebook

Meteo

Guadagnolo

Passeggiata virtuale

Mentorella

Siti Web e Facebook

Meteo

Jenne

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Laghetto di san Benedetto

Passeggiata virtuale

Lagustelli

di Percile

Passeggiata virtuale

Percile

Licenza

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Livata

Passeggiata virtuale

(in preparazione per il 2015)

Siti Web e Facebook

Meteo

Madonna d. Pace

Passeggiata virtuale

Mandela

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Marano Equo

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Mentorella

Passeggiata virtuale

Monasteri di Subiaco

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Montorio in Valle

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Nespolo

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Olevano Romano

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Oricola

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Orvinio

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Paganico Sabino

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Percile

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Lagustelli

Meteo

Pereto

Passeggiata virtuale

Madonna dei Bisognosi

Siti Web e Facebook

Meteo

Pietraforte

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Pietrasecca

Passeggiata virtuale

La Grotta del Cervo

Siti Web e Facebook

Meteo

Pisoniano

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Poggio Cinolfo

(in preparazione per il 2015)

Poli

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Pozzaglia Sabina

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Ricetto

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Riofreddo

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Pagina scolastica

Meteo

Rocca Canterano

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Rocca di Botte

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Rocca di mezzo

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Roccagiovine

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Rocca S. Stefano

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Roiate

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Roviano

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Pagina scolastica

Meteo

Sambuci

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

San Giovanni dell’Acqua

Passeggiata virtuale

San Gregorio

da Sassola

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

San Lorenzo

Passeggiata virtuale

San Polo

dei Cavalieri

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Santuario Madonna

dei Bisognosi

Passeggiata virtuale

San Vito Romano

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Saracinesco

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Subiaco

Passeggiate virtuali

Subiaco

La Crocetta

San Benedetto

Laghetto

Subiaco nel 1906

Siti Web e Facebook

Meteo

Tivoli

Passeggiata virtuale

(in preparazione per il 2015)

Siti Web e Facebook

Meteo

Trevi nel Lazio

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Trinità, Santuario

Passeggiata virtuale

Turania

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Turano, Lago del

Pagina dedicata

Vallepietra

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Vallinfreda

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Vicovaro

Passeggiata virtuale

Pratarelle,7 giugno 1944

Siti Web e Facebook

Meteo

Villa Romana

Passeggiata virtuale

Siti Web e Facebook

Meteo

Vivaro Romano

Passeggiata virtuale

SitiWeb e Facebook

Meteo

Altri siti

Manca il tuo paese, un luogo che ami, il tuo sito, la tua pagina Facebook,

la tua scuola? Clicca qui e scrivici! Avrai la precedenza! Non sappiamo se

riusciremo mai a completare questa tabella... Ma ci stiamo provando!

Hai dei dubbi su cosa sia lobbligo scolastico?

Clicca qui e ti saranno tolti.

"left", la rivista davvero di Sinistra, è in edicola ogni sabato. Clicca qui per saperne di più!

I libri di Massimo Fagioli - In migliaia di pagine la scoperta della teoria della nascita che ha demolito le false idee di religione e ragione - L'asino d'oro edizioni.

Weblog quotidiano di informazioni e segnalazioni dalla stampa e dai giornali on line, di Fulvio Iannaco.

"Segnalazioni dal Mondo", selezione di notizie dal Mondo che fa riferimento a "Segnalazioni", di Fulvio Iannaco e dell'Associazione culturale "Amore e Psiche".

"Spazi" - Associazione culturale "Amore e Psiche" - Supplemento di "Segnalazioni" sulle mostre, i concerti e le realizzazioni espressive di ogni genere dei collaboratori e dei lettori di "Segnalazioni".

ScuolAnticoli sta con la Libreria Amore e PsicheScuolAnticoli sta con la Libreria Amore e PsicheScuolAnticoli sta con la Libreria Amore e PsicheScuolAnticoli sta con la Libreria Amore e Psiche

ScuolAnticoli sta con Amore e Psiche

"Si può ritenere che la meraviglia della vita sia sempre a disposizione di ognuno di noi in tutta la sua pienezza, anche se essa rimane nascosta, profonda, invisibile, decisamente lontana. Tuttavia c'è, e non è ostile né ribelle" (Franz Kafka): "I giorni e le notti" - Diario Polifonico.

Il blog di Domenico Fargnoli, psichiatra e scrittore.

"I miei articoli e altre storie": il blog di Federico Tulli, giornalista e scrittore.

"nella mente e nel cuore, dove nascono i pensieri, le...": il bel blog di Rosalba De Cesare.

"Maurizio Fioretti: un musicista, un pittore, un poeta di immagini? Sono tre dimensioni che coinvivono nei suoi quadri in cui il colore campisce lo spazio definendo superfici diverse per intensità e spessore".

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

La pubblicità su ScuolAnticoli è gratuita: non si acquista,

si basa sulla stima reciproca. Ma se non ti conosciamo,

come facciamo a stimarti? Clicca qui e scrivici!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Le 100 nazioni di provenienza delle 12.038 visualizzazioni di pagina effettuate su ScuolAnticoli nel mese di dicembre 2014.

Le 100 nazioni di provenienza delle 12.038 visualizzazioni di pagina effettuate su ScuolAnticoli nel dicembre 2014: 7153 dall’Italia, 1616 dalla Germania, 753 dagli Stati Uniti, 409 dal Canada, ecc.... (Servizio fornito da Aruba)

ScuolAnticoli non è una testata giornalistica o un periodico ed è aggiornato secondo la disponibilità dei materiali. Pertanto non si può considerare un prodotto editoriale ai sensi della L. n. 62 del 7/3/2001: Clicca per continuare

Il contatore sottostante registra solo le visite alla homepage. ScuolAnticoli nel 2009 ha avuto 89.853 visualizzazioni di pagina, nel 2010 125.454, nel 2011 150.974, nel 2012 137.123, nel 2013 150.110, nel 2014 160.679.

Dal 1° gennaio 2015, 12.465.

Auguri a Tutte le Nate e a Tutti i Nati il 27 gennaio!

Auguri a Tutte le Nate e a Tutti i Nati il 27 gennaio!

Ti sei persa/perso gli auguri del 26? Clicca qui!

Il 27 gennaio 1945 l’Armata Rossa entra nel campo di sterminio di Auschwitz

e ne libera i sopravvissuti. Tra loro, Primo Levi.

Vuoi vedere il Calendario Ateo di ScuolAnticoli? Clicca qui!

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

L'immagine di sfondo di questa pagina, raffigurante piazza delle Ville ad Anticoli Corrado, è un dipinto dell'artista danese Viggo Rhode (1900-1976). L'ha segnalata a ScuolAnticoli il signor Peter Holck. Rielaborazione grafica di Luigi Scialanca.

ScuolAnticoli

La Terra vista da Anticoli Corrado

Libera Scuola di Umanità, senza fedi né credi,

ispirata dalle scoperte di Massimo Fagioli

e dalla Costituzione della Repubblica Italiana.

Diretta da Luigi Scialanca - Anticoli Corrado (Roma).

Aggiornata al 26-1-2015. Buon martedì 27 gennaio a tutti.

Pensieri precedenti

Pensiero del Giorno n° 798

C’è una che è mia, o uno che è mio, bellissimi,

in molti non poi così belli né, tanto meno, miei.

Pensiero del Giorno.

Non tutti i Gatti vengono per Nuocere: Clicca e Vedrai!

Clicca qui e scrivici!

...E torna spesso!

Clicca qui e scrivici!

 

 

 

 

L’immagine di sfondo di questa pagina, raffigurante piazza delle Ville ad Anticoli Corrado, è un dipinto dell’artista danese Viggo Rhode (1900-1976).

L’ha segnalata a ScuolAnticoli il signor Peter Holck. Rielaborazione grafica di Luigi Scialanca.

 

*

 

Torna in cima alla Pagina